Lo Sparviere Franciacorta Brut Millesimato 2014

Sparviere 2014 Copertina

Ho bevuto questo vino alla cena di fine corso da Sommelier. Un vino che mi aveva colpito positivamente nonostante la mia esperienza spumantistica era veramente a zero.

In occasione di un lieto evento, ho deciso di stappare questo millesimo 2014, a base di Chardonnay allevato nei comuni di Monticelli e Provaglio d’Iseo.

Sparviere 2014
Millesimo 2014

Lo spumante viene prodotto a partire da una raccolta manuale in piccole cassette, la fermentazione avviene in vasche d’acciaio in cui riposa per 6 mesi, rifermentazione in bottiglia e affinamento in bottiglia per 48 mesi. Produzione da “manuale” il cui risultato è di ottimo livello per un vino che può essere bevuto sia da solo che con tutti i piatti di pesce.
Lo vedo molto bene con primi come lasagna o ravioli con sugo semplice.

Il vino si presenta di colore giallo paglierino brillante con una spuma bella compatta e soffice, il perlage è persistente e lungo ma non molto fine. Al naso sono ben percepibili note mielose e di pasticceria come biscotti al burro. Sbuffi saltuari di cera.

In bocca è perfetto, spumosa al punto giusto, con buona persistenza e finale lungo.

Bevuto con una bella frittura di calamari e pesce, lo spumante si è comportato benissimo. Bevuto anche il giorno dopo, un goccio rimasto, e ho potuto constatare le sensazioni del giorno prima; un gran bel vino da bere a tutto parto o anche da solo.

mm
Consulente informatico e da sempre fedele compagno di avventure insieme al mio amico Bacco. Calciofilo e fantacalcista da sempre.
Attualmente Avvinato
mm

Luca Zappacosta

Consulente informatico e da sempre fedele compagno di avventure insieme al mio amico Bacco. Calciofilo e fantacalcista da sempre. Attualmente Avvinato