Colle Trà – Il Montepulciano d’Abruzzo secondo Cantina Strappelli

Colle Trà Montepulciano

Ho già parlato dei vini della Cantina Strappelli, a Torano Nuovo, espressione di un territorio particolarmene vocato alla viticoltura.

Colle Tra Montepulciano Calice
Colle Trà Montepulciano

Io amo il Cerasuolo Superiore della Cantina, ma lo scorso anno non è stato prodotto e ho avuto modo di bere, nuovamente, il Montepulciano Colle Trà.

Come già detto, il vino rappresenta tutto il potenziale che il Montepulciano esprime in questi terreni e che Guido ha sapientemente affinato in botti di rovere di Slavonia da 15hl.

Il risultato è un vino corposo, che accompagna con carattere arrosti di carni e primi di selvaggina. Le botti donano profumi di pepe e cuoio insieme a frutta matura.

Un sorso di buona persistenza, ha accompagnato il mio cotechino e lenticchie per tutto il pasto senza nessun timore.

Il vino, necessita sicuramente di qualche anno di affinamento in bottiglia ma anche subito dopo la commercializzazione, risulta essere gradevole ma un pò spigoloso nel tannino.

Acquistato in Cantina: 15€ circa


mm
Consulente informatico e da sempre fedele compagno di avventure insieme al mio amico Bacco. Calciofilo e fantacalcista da sempre.
Attualmente Avvinato
mm

Luca Zappacosta

Consulente informatico e da sempre fedele compagno di avventure insieme al mio amico Bacco. Calciofilo e fantacalcista da sempre. Attualmente Avvinato