Nozze D’Oro – Tasca D’Almerita 2016

Nozze D'Oro 2016 - Calice

E’ un vino dei ricordi, il giorno in cui ho chiesto ai miei testimoni di nozze di esserlo, a cena ho stappato il Nozze d’oro di Tasca. Avevo iniziato il corso da Sommelier e il ricordo è legato ad un momento speciale, ad una cena speciale, ma anche ad un buon vino.

L’ho trovato in offerta al supermercato, 10€,e l’ho voluto riprovare.

Nozze D'Oro 2016 - TascaConfermo la qualità del vino che in questa annata, 2016, risulta essere rotondo e ben equilibrato in tutte le sue parti.

Di un giallo paglierino intenso, il vino non è un campione in potenza olfattiva, ma si apprezza la complessità delle note fruttate, nello specifico melone bianco e mela, e floreali.

In bocca è equilibrato, ancora leggermente acidulo ma si sposa bene con la spigola al forno e patate.
Vino prodotto da un blend di Inzolia e Sauvignon (25%), i vigneti si trovano ad altezze che variano dai 450 ai 900 metri di altezza. Una volta vendemmiati, la fermentazione avviene in vasche d’acciaio a temperatura controllata e rimangono sulle fecce per 4-5 mesi prima dell’imbottigliamento.

Un’ottimo blend che rende il Nozze D’Oro, uno di quei vini che non tradiscono le attese e che sul tavolo fà sempre la sua bella figura sia per l’aspetto dell’etichetta, molto semplice ed elegante, sia per il gusto che racchiude raffinatezza all’olfatto e mascolinità nel sorso.


mm
Consulente informatico e da sempre fedele compagno di avventure insieme al mio amico Bacco. Calciofilo e fantacalcista da sempre.
Attualmente Avvinato
mm

Luca Zappacosta

Consulente informatico e da sempre fedele compagno di avventure insieme al mio amico Bacco. Calciofilo e fantacalcista da sempre. Attualmente Avvinato