Ti ricordi del Freisa? Tenuta Cavallotto

Alla Francia dobbiamo riconoscere l’organizzazione e la genialità del prodotto “vino” che sono riusciti a creare. Prendiamo come esempio lo Champagne, nome della regione in cui viene prodotto, andando a estirpare il concetto di vitigno/vino almeno dall’etichetta.
Il discorso è più complesso di come lo sto scrivendo, ma una volta studiato è anche piuttosto semplice.

In Italia invece abbiamo il problema contrario. Ogni regione coltiva di tutto, alla fine vengono ricordati i vitigni di elezione della regione anche per semplicità di memoria. Questa organizzazione però non permette di dare il giusto lustro alle zone che riescono ad elevare il vino prodotto dalle uve coltivate.
Il vitigno Freisa può essere considerato un caso dei vitigni poco ricordati. I Piemontesi sicuramente conoscono i vini prodotti da queste uva, ma un Siciliano potrebbe non avere idea di che vino si tratti.

Il Freisa, della Tenuta Cavallotto è un prodotto che mi ha realmente impressionato. Vino rosso rubino intenso, dai profumi fruttati di ciliegia e lampone, si vira verso i più delicati profumi floreali e speziati. Il vino affina per 12-15 mesi in botti di rovere e successivi 6 mesi in bottiglia. Leggendo il tempo di permanenza in botte del vino, si può pensare ad un classico “legnoso” nel bicchiere, invece mi sono ricreduto. La speziatura non è invadente e molto leggera al naso, quasi impercettibile, ma il legno ha ceduto al vino la giusta morbidezza e rotondità. Il tannino è leggero, non troppo marcato che lo rende perfetto come aperitivo ma anche con preparazione di piccoli volativi o un classico tacchino al forno.

Grande attenzione della famiglia Cavallotto all’agricoltura biologica. Leggendo tutti gli interventi fatti nel tempo, parlare di agricoltura biologica è riduttivo. L’utilizzo di farina di Senape, insieme allo zolfo, per combattere l’oidio, Olii essenziali a base di edera, salvia ed altre erbe da spruzzare sulla vigna per combattere la peronospera, sono alcune delle applicazione che la famiglia applica ai propri vigneti.
Ottima scoperta che consiglio di degustare non appena possibile

Acquistato su Callmewine: 15,50€


mm
Consulente informatico e da sempre fedele compagno di avventure insieme al mio amico Bacco. Calciofilo e fantacalcista da sempre.
Attualmente Avvinato
mm

Luca Zappacosta

Consulente informatico e da sempre fedele compagno di avventure insieme al mio amico Bacco. Calciofilo e fantacalcista da sempre. Attualmente Avvinato