Sabato, bistecca e Don Bosco 2010 – Cantina Bosco Nestore

Sabato sera, costata di manzo marchigiana frollata 40 giorni e buon vino. Il buon vino è la riserva 2010 della Cantina Bosco Nestore, il Don Bosco.

Montepulciano d’Abruzzo evoluto in grandi botti di rovere e succesivo affinamento in bottiglia nella splendida cantina che vi consiglio di visitare se in zona, comune di Nocciano (PE).

Nel bicchiere il rosso rubino, quasi granato, è impenetrabile, profondo. Al sorso si manifesta la corposità del vino ma arrotondato dal tempo e dalle botti. Morbido e fresco, il vino scende e si fà bere specialmente in contrasto alle note leggermente amarognole della carne “bruciata”. Naso delicato, con frutta matura, vaniglia, cuio e cioccolato.

Ottima espressione del territorio Pescarese particolarmente vocato alla produzione del vino, consiglio di assaggiare anche il Pan sia nella versione rosso che bianco

Prezzo in enoteca 16€


mm
Consulente informatico e da sempre fedele compagno di avventure insieme al mio amico Bacco. Calciofilo e fantacalcista da sempre.
Attualmente Avvinato
mm

Luca Zappacosta

Consulente informatico e da sempre fedele compagno di avventure insieme al mio amico Bacco. Calciofilo e fantacalcista da sempre. Attualmente Avvinato