Montepulciano d’Abruzzo dalla A alla Z – Tenuta Ulisse 2014

Quando si accende il barbecue a casa si cerca sempre qualche buon rosso per accompagnare carne con note decisamente forti. Se poi ci si avventura in preparazioni con affumicature e lunghe cotture ci si può sbizzarrire in abbinamenti più o meno arditi.

Il vino che oggi racconto è un Montepulciano d’Abruzzo nella sua espressione più tipica. Rosso rubino con riflessi purpurei, frutta rossa matura e marasca al naso, tannino ben presente e corpo deciso ma non stucchevole.

Vino vinificato in acciaio per mantenere tutta la sua originalità, i terreni calcarei dove le uve utilizzate sono state allevate, conferiscono al vino quella freschezza che mitiga la forza prorompente del Montepulciano d’Abruzzo.

Vino scelto per i commensali, a cui piace il Montepulciano d’Abruzzo, più che per la preparazione, ma in definitiva l’abbinamento si è rivelato essere vincente.

Il Montepulciano d’Abruzzo “giovane” necessità di preparazioni con sapori un pò decisi altrimenti il tannino poco levigato e forte nota di ciliegia tendono ad essere poco gradevoli alla lunga.

Costo in enoteca: 11€

 


mm
Consulente informatico e da sempre fedele compagno di avventure insieme al mio amico Bacco. Calciofilo e fantacalcista da sempre.
Attualmente Avvinato
mm

Luca Zappacosta

Consulente informatico e da sempre fedele compagno di avventure insieme al mio amico Bacco. Calciofilo e fantacalcista da sempre. Attualmente Avvinato